Crea sito

Fiori Australiani

La floriterapia utilizza essenze di fiori selvatici, che vengono raccolti e fatti essiccare; in seguito si lasciano macerare all’interno di acqua ed altri elementi, per arrivare alla vera essenza del fiore, che è indicata per ogni squilibrio emozionale come paura, ansia, insicurezza, rabbia, ecc. 

Grey Spider Flower - Fiori australiani con-senso.it

Fiori Australiani e Fiori di Bach

Le Essenze Floreali Australiane, portate all’attenzione del mondo dal Naturopata Jan White, sono frutto della sua sensibilità e conoscenza perfetta dei fiori da lui stesso raccolti nell’immensa terra di Australia. White ha “proseguito” il lavoro del più conosciuto Medico inglese Edward Bach, raccogliendo però i fiori nel Bush australiano. La differenza, se mai la volessimo trovare, tra i fiori australiani e quelli di Bach, risiede in due punti essenziali: il primo è che i fiori australiani sono 69, mentre quelli di Bach sono 38, suddivisi in 7 categorie a seconda della loro funzione. Il secondo punto risiede nel fatto che le Essenze australiane si possono trovare anche in combinazione, e non solo in singoli fiori, lavorando all’unisono sui vari aspetti emozionali.

Aspetti delle Essenze Floreali 

Ogni pianta del regno vegetale ha una sua energia e una sua “anima”. I fiori in particolare possiedono tre aspetti: forma, colore e profumo. Essi sono perfettamente in analogia con i tre aspetti dell’essere umano: Mente, Anima e Corpo. In nessun altro elemento della creazione del mondo fisico, dal minerale al vegetale, troviamo una corrispondenza tanto integrata e affine, come si riscontra tra il fiore e l’uomo. Comparando i tre aspetti dei fiori con quelli dell’essere umano, scopriamo che sono perfettamente collegati e interattivi tra loro. La forma del fiore corrisponde al corpo fisico; il colore alla mente (i colori dei fiori sono molteplici, tanto quanto gli aspetti della mente); il profumo dei fiori non è altro che la sua pura e raffinata “essenza” che si coniuga perfettamente con la purezza e la raffinatezza dell’Anima umana. Per questo funzionano a dovere se assunti in determinate situazioni esistenziali.

Le Essenze Floreali riverberano perfettamente con l’Anima umana e la possono dolcemente accompagnare in ogni fase della sua esistenza, aiutandola ad elaborare e risolvere tutti i blocchi che incontra sul suo cammino! Le Essenze floreali sono molto efficaci anche per gli animali!

Quando si utilizzano le Essenze Floreali?

Si possono assumere nei momenti di difficoltà emozionale psichica e fisica. Quando sentimenti come paura, rabbia, incertezza della vita e solitudine ci assalgono e non troviamo un modo per uscirne e aiutarci

Come si usano le Essenze Floreali australiane?

Si assumono generalmente 7 gocce al mattino e 7 gocce la sera, ma al bisogno si possono assumere anche 7 gocce ogni mezz’ora, dipendentemente dalla situazione esistenziale che si sta vivendo.

Come scegliere le Essenze Floreali?

La funzione delle Essenze Floreali, è tanto più efficace quanto più la scelta dei rimedi è vicina a criteri di corrispondenza e analogia tra l’individuo contemplato come Anima e il suo stato psico-fisico. La loro assunzione aiuta moltissimo nel superamento dei disagi che si stanno vivendo, portando la persona ad orientarsi e consapevolizzare la propria esperienza in modo più fluido e leggero.

Ogni essenza verrà presentata descrivendo le caratteristiche delle stesse e su quali sensazioni ed emozioni lavorano. Ecco le prime tre:

Red Lily

Fringed Violet

Grey Spider Flower

di Antonio Masella

con-senso.it

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.