L’empatia fa rete. Intervista a Gaetano Rotondo fondatore del Comitato Liberi Pensatori

Intervista a Gaetano Rotondo che ha creato una rete tra medici, cittadini, comitati, canali social e tv indipendenti, tutti mossi dal voler risvegliare le persone su quello che sta accadendo attraverso un approccio empatico fatto di domande più che di affermazioni lapidarie e di entusiasmo per combattere la paura e la tirannia.

L’ultimo anno e mezzo ha visto ridursi sensibilmente lo “spazio” informativo. Ciò ha favorito la nascita di nuove realtà e di movimenti liberali che si sono mossi, fuori e dentro il web, per dare voce al confronto e all’informazione non censurata dal mainstream.

In questo spazio libero Consenso incontra Gaetano Rotondo, fondatore del Comitato Liberi Pensatori. Di Gaetano ci ha incuriosito la vasta produzione di interviste, di iniziative e la grande capacità di fare rete. In questa intervista Gaetano ci racconta la sua esperienza cominciata con un’accesa battaglia contro la sperimentazione al Buzzi di Milano del vaccino Janssen sui bambini, notizia lanciata dai media a febbraio 2021. Tra le iniziative del Comitato Liberi Pensatori un canale Telegram ed una chat “Cura domiciliare tempestiva covid19” con oltre 2500 iscritti in cui medici e psicologi forniscono interventi gratuiti di cura e sostegno al Covid-19.

L’energia battagliera di Gaetano si traduce in una grande capacità di coinvolgere ed aggregare persone verso un obiettivo comune, attraverso la voglia di andare incontro all’altro con accettazione ed empatia per informare e riaccendere lo spirito critico: il libero pensare!

Qui il canale telegram e la mail per contattare il movimento: comitatoliberipensatori.clp@gmail.com

Default image
Barbara Serra
Articles: 1